Lavoro indipendente / Informazioni generali

Informazioni generali

La Francia incentiva l’apertura di attività imprenditoriali e mette a disposizione un buon sistema di accompagnamento, aiuti (aides sociales, aides financières ) e defiscalizzazioni.

A queste si aggiungono gli sgravi fiscali volti a incentivare l’assunzione, embauche (per approfondimenti sulle formalità di assunzione visitare l’ampia rubrica presente sul sito del Pôle Emploi).

Gli organismi di riferimento del settore sono le le Chambres de Commerce, i Centres des Formalités des Entreprises (CFE) e l’OSO, Ente cui chiedere finanziamenti per le PMI.

I disoccupati che intendono lanciarsi nell’attività imprenditoriale potranno inoltre contare su un finanziamento specifico: ACCRE, Aide pour les Chômeurs Créateurs d’Entreprise.

Per tutto ciò che attiene alla cooperazione economica Italia-Francia si rimanda alla pagina dell’Ambasciata d’Italia a Parigi, che contiene una nutrita selezione di informazioni per settore di attività .

Da sapere: nei Paesi dell’UE vigono particolari norme sull’IVA, che in Francia si chiama TVA, Taxe sur la valeur aojoutée. Per approfondimenti consultare l’apposita rubrica sul sito della pubblica amministrazione francese e le informazioni sul Numero di Partita Iva intracomunitario (TVA intracommunautaire) disponibili in italiano sul sito dell’Agenzia delle entrate.

Consigli utili

Prima di lanciarvi in un’attività, sul sito dell’APCE, l’Agence pour la Création d’Entreprise, è possibile consultare una guida on line che vi permetterà di predisporre un piano di azione coerente con il vostro progetto relativamente alle prime tappe da seguire per:

trovare l’idea “vincente”
proteggere la propria idea (depositare il nome di una marca o di un dominio internet, un brevetto, un programma informatico ecc..)
trovare le strutture di accompagnamento a seconda del votro profilo (disoccupato, donna, giovani ecc..) e della natura della vostra attività.

Anche il Pôle Emploi aiuta a creare una propria attività, in particolare con:

la ricerca delle formazioni (alcune delle quali obbligatorie come nei mestieri dell’artigianato) ed eventuali finanziamenti per la formazione
lo studio del mercato o di fattibilità : étude de marché
la redazione del business plan
la ricerca dei finanziamenti

GLOSSARIO

Actualisation

Assedic




Ancienneté
APEC Agence pour l’Emploi de Cadres
Bulletin de paie Busta paga
CDD ( Contrat à durée déterminée)
CDI ( Contrat à durée indéterminée)
Chômage
Chômeur/Chomeuse
Congé de maternité
Congé de paternité
Congés annuels
Convention de stage


a fine mese la dichiarazione di non aver lavorato che si fa con un formulario online
In origine l’Association pour l’Emploi dans l’Industrie et le Commerce che erogava i sussidi di disoccupazione, ora parte del Pole Emploi. Si usa anche in “les assedics” per il sussidio stesso.
Anzianità sul lavoro
Agenzia per il lavoro di professionisti e quadri
Busta paga
Contratto a tempo determinato
Contrato a tempo indeterminato
disoccupazione
disoccupato/a
Congedo per maternità
Congedo per paternità
Congedi annuali
Convenzione per uno stage

Demandeur d’emploi
Démission
Licenciement
Licenciement, motif économique
Licenciement, motif personnel
Licenciement, faute (grave)
Pole Emploi
Rupture conventionnelle

Salaire
SMIC
Stage d’études

disoccupato
Dimissioni
Licenziamento
Licenziamento per motivi economici
Licenziamento per motivi personali
Licenz. per colpa (grave) del dipendente
Centro per l’impiego o Agenzia per il lavoro
accordo tra il datore di lavoro e il dipendente per interrompere il contratto di lavoro
salario, stipendio – Brut lordo Net netto
Salario minimo garantito
Tirocini studenteschi